Coronavirus - Rimini Divieto di accesso al Coronavirus.

Coronavirus COVID19 - Decreti e Ordinanze

Misure urgenti di contenimento del contagio da Covid-19

Ultimo aggiornamento 8 aprile


FAQ #IoRestoaCasa (governo.it)

Domande frequenti 


Modulo auto certificazione spostamenti.

 

Modulo di Auto-certificazione spostamenti aggiornato al 26 marzo


4 aprile 2020

Blocchi stradali al confine tra il Comuni di Rimini e Riccione

Planimetria blocchi stradali

Estratto Ordinanza Sindaco - blocchi stradali dal 4 al 13 aprile 

È disposta l’istituzione di blocchi stradali, con interdizione totale alla circolazione :
- Punto B_002 - Via Piemonte intersezione con la Via Trebbiano (Comune di Riccione);
- Punto B_003 - Via Piemonte l’intersezione con Via Panzano.


4 aprile 2020

si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione

 

Chiarimenti della Regione E.R. su attività motoria e spostamenti

Estratto Ordinanza regionale Num. 58 del 4/04/2020

Fino al 13 aprile 2020.

1. ... sono chiusi al pubblico parchi e giardini pubblici; 
2. l’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi sono consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari);
3. nel caso in cui lo spostamento a piedi sia dovuto a ragioni di salute o per le esigenze fisiologiche dell’animale di compagnia, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione;
4. ....l’apertura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, ai sensi del DPCM 11 marzo 2020, posti nelle aree di servizio e di rifornimento carburante è consentita solo ed esclusivamente lungo la rete autostradale (art 2, co. 2, lett. A del codice della strada)...


3 aprile 2020

Logo ministero della salute e Regione Emilia Romagna

Misure urgenti di contenimento del contagio della regione Emilia Romagna e Provincia di Rimini
 divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano

sospensione delle attività produttive in provincia di Rimini

Estratto del Decreto Ministero Salute e regione Emilia Romagna 3 aprile 2020

Validità fino 13 aprile 2020

MISURE IN VIGORE IN TUTTA LE REGIONE EMILIA ROMAGNA 
Art.1 c.1 a): ...sono sospese ... tutte le attività che prevedono la somministrazione ed il consumo sul posto e quelle che prevedono l’asporto (ivi compresi rosticcerie, friggitorie, gelaterie, pasticcerie, pizzerie al taglio). Per tutte queste attività resta consentito il solo servizio di consegna a domicilio, nel rispetto delle disposizioni igienico sanitarie.  Le aziende che preparano cibi da asporto all'interno di supermercati o comunque in punti vendita di alimentari, possono continuare la loro attività ma possono soltanto effettuare la vendita, o la consegna a domicilio, dei cibi preconfezionati, senza prevedere alcuna forma di somministrazione o consumo sul posto. È sospesa l’attività di somministrazione di alimenti e bevande anche ove esercitata congiuntamente ad attività commerciale consentita ai sensi del d.P.C.M. 11 marzo 2020;

b) le strutture ricettive alberghiere, la cui attività non è sospesa ai sensi dell’allegato 1 al DPCM 22 marzo 2020, possono erogare servizi diversi dall’accoglienza a fini turistici. Sono soggette a chiusura le strutture ricettive all’aria aperta ed extralberghiere, ..... Sono escluse dall’obbligo di chiusura le strutture ricettive, comunque denominate, operanti per esigenze collegate alla gestione dell’emergenza... Alle strutture ricettive... possono essere assicurate le attività funzionali al mantenimento in esercizio degli impianti tecnologici che necessitano di un controllo costante o quanto meno periodico, di manutenzione delle strutture e di sorveglianza che eviti l’intrusione di persone estranee, ..... All’interno di strutture ricettive ... restano consentite le attività di somministrazione alimenti e bevande esclusivamente ai clienti che vi soggiornano;

c) sono chiusi al pubblico gli stabilimenti balneari e relative aree di pertinenza; l’accesso è consentito solo al personale impegnato in comprovate attività di manutenzione e vigilanze, anche relative alle aree in concessione o di pertinenza;

d) sono sospesi .... i mercati .... compresi ...prodotti alimentari .... il commercio su aree pubbliche in forma itinerante.
Non sono sospesi all’interno di strutture coperte o in spazi pubblici recintati i mercati a merceologia esclusiva per la vendita di prodotti alimentari .... In riferimento alle deroghe al divieto di aperture delle attività di commercio al dettaglio di cui al punto 1 del d.P.C.M. 11 marzo 2020, le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali, sono chiusi nelle giornate prefestive ad ..... Ad esclusione di farmacie e parafarmacie, edicole, tabacchi (limitatamente alla rivendita di generi di monopolio) e distributori di carburante, nei giorni festivi sono sospese tutte le attività di commercio al dettaglio e all’ingrosso, ....
La vendita di prodotti di qualsiasi genere merceologico è sempre consentita quando è prevista la consegna al domicilio ...;

e) chiusura al pubblico  dei cimiteri....

MISURE IN VIGORE NELLA PROVINCIA DI RIMINI....

a) Sospensione di tutte le attività produttive ... ad esclusione delle attività agricole, di allevamento e di pesca, agroalimentari e relative filiere; b) ...è prescritto il ricorso prioritario al personale proveniente dal distretto sanitario in cui ha sede l’azienda...; c)...nel rispetto di quanto stabilito dal “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”....
d) possono proseguire la propria attività le aziende di logistica e magazzino limitatamente alla gestione di merci la cui ricezione, immagazzinamento, lavorazione e spedizione sia connessa ad attività o filiere riguardanti beni essenziali compresi nell’allegato 1 del d.P.C.M. 11 marzo 2020 ovvero finalizzata alla vendita al dettaglio attraverso piattaforme on line;
e) le attività di cui alla lett. d) debbono operare con articolazione del lavoro su più turni giornalieri ove già non previsto e scaglionamento dei servizi di mensa e degli orari di pausa ristoro al fine di aumentare il distanziamento sociale tra gli operatori;
f) sono escluse dall’obbligo di chiusura le attività di produzione di servizi urgenti per le abitazioni e per la garanzia della continuità delle attività consentite (a titolo di esempio: idraulici, elettricisti), quelle indispensabili per consentire la mobilità mediante uso degli automezzi di automazione (a titolo di esempio: meccanici, elettrauti, gommisti) e quelle strumentali all’erogazione dei servizi pubblici e all’attività delle pubbliche amministrazioni;
g) sono autorizzate esclusivamente le attività di vendita, e servizi collegati, di generi alimentari, farmacie e parafarmacie, forni, ferramenta, lavanderie, rivenditori di mangimi per animali, edicole, distributori di carburante per autotrazione ad uso pubblico, commercio al dettaglio di materiale per ottica, tabaccherie, rifornimento delle banconote agli sportelli dei Bancomat e Postamat, trasporto connesso al rifornimento di beni essenziali; la vendita di prodotti di qualsiasi genere merceologico è sempre consentita quando è prevista la consegna al domicilio ....;
h) in caso di assenza o di impossibilità di utilizzo dei servizi Bancomat o Postamat, ..., le agenzie bancarie e postali possono provvedere all’apertura straordinaria e temporanea delle loro sedi, ....solo su appuntamento, .....;
i) ...., l’accesso ai luoghi di vendita e di servizio ammessi è consentito ad un solo componente per nucleo familiare, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani;
l) sono esclusi dai predetti divieti le attività dei presidi sociosanitari quali presidi ospedalieri, case della salute, luoghi di cura privati;
m) sono sospesi tutti i cantieri di lavoro ad eccezione di quelli urgenti connessi alla messa in sicurezza del territorio e quelli relativi ad opere pubbliche di somma urgenza e di ripristino dei luoghi pubblici;
m) sono chiusi al pubblico gli studi professionali, le sedi dei patronati, dei sindacati e delle associazioni di categoria; l’attività è resa con modalità di lavoro agile ....
n) tutte le strutture ricettive comunque denominate sono chiuse; sono escluse dall’obbligo di chiusura le strutture operanti per esigenze collegate alla gestione dell’emergenza (a titolo di esempio: pernottamento di medici, isolamento di pazienti), quelle collegate al regolare esercizio dei servizi essenziali e ....;
o) restano sempre consentite le attività funzionali ad assicurare la continuità delle attività e delle filiere non sospese ...., previa comunicazione al Prefetto, .... 

Scarica il modello di comunicazione apertura attività:
 

;
p) sono garantiti il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ed il servizio di consegna a domicilio di farmaci e generi alimentari per le persone in isolamento domiciliare fiduciario;

Disvieto di accesso a parchi e spiagge

Chiusura al pubblico degli stabilimenti balneari in Emilia Romagna

q) sono chiusi al pubblico i parchi pubblici, gli orti comunali, le aree di sgambamento cani, gli arenili in concessione e liberi, le aree in adiacenza al mare, i lungomari, le aree sportive a libero accesso, i servizi igienici pubblici e privati ad uso pubblico, le aree attrezzate per attività ludiche;
r) fermo il rispetto delle distanze interpersonali di sicurezza, sono vietati tutti gli assembramenti di persone in numero superiore a 2 unità.
Art. 3
Durata delle misure urgenti per evitare la diffusione del COVID-19: .... non oltre il 13 aprile 2020.
2.Salvo che il fatto costituisca reato, il mancato rispetto delle misure di cui alla presente ordinanza è sanzionato ai sensi dell’art. 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19.


 

1 aprile 2020

Proroga delle misure di cui ai DPCM dell'8, 9, 11 e 22 marzo 2020 al 13 aprile

Proroga delle misure di cui ai DPCM dell'8, 9, 11 e 22 marzo 2020 al 13 aprile 2020

Con DPCM dell'1 aprile 2020 , il Governo ha prorogato l'efficacia dei DPCM dell'8, 9, 11 e 22 marzo 2020 fino al 13 aprile 2020.


27 marzo 2020

Diritto di culto durante l'emergenza Coronavirus. - Note del Ministero dell'Interno

Libertà di culto - celebrazioni - Settimana Santa  - matrimoni

Chiarimenti del Ministero dell'Interno Protocollo 0003617 27/03/2020

Estratto della nota:

  • ... non è prevista la chiusura delle chiese...l'apertura delle chiese non può precludere alla preghiera dei fedeli .... con modalità tali da assicurare adeguate forme di prevenzione da contagi... deve essere consentito solo ad un numero limitato di fedeli, garantendo le distanze minime tra Loro ed evitando qualsiasi forma di assembramento o raggruppamento .. ...è necessario che l'accesso alla chiesa avvenga solo in occasione di spostamenti determinati da "comprovate esigenze lavorative", ovvero per "situazioni di necessità" e che la chiesa sia situata lungo il percorso ...

  • Quanto alle celebrazioni liturgiche .... non sono in se vietate, ma possono continuare a svolgersi senza la partecipazione del popolo....  limitate ai soli celebranti ed agli accoliti necessari per l'officiatura del rito non rientrano nel divieto normativo.

  • ...il numero dei partecipanti ai riti della Settimana Santa ed alle celebrazioni similari, non potrà che essere limitato ai celebranti, al diacono, al lettore, all'organista al cantore ed agli operatori per la trasmissione....anche in questa fattispecie ...i ministri celebranti ed i partecipanti ...avranno un giustificato motivo per recarsi dalla propria abitazione al luogo dove si svolge la celebrazione...ai fini della causali da indicare nell'autocertificazione....esso è da ritenersi ascrivibile a "comprovate esigenze lavorative" ..

  • ...ai matrimoni che non sono vietati in se....ove dunque il rito si svolga alla sola presenza del celebrante, dei nubendi e dei testimoni, e siano ripettate le prescrizioni ... esso non è da ritenersi tra le fattispecie inibite ...


25 marzo 2020

Nuove sanzioni 

Estratto Decreto legge n°19 del 25 marzo 2020  in vigore dal 26 marzo 2020 al 31 luglio 2020.

....Art. 4 Sanzioni e controlli
1. Salvo che il fatto costituisca reato, il mancato rispetto delle misure di contenimento di cui all'articolo 1, comma 2, individuate e applicate con i provvedimenti adottati ai sensi dell'articolo 2, comma 1, ovvero dell'articolo 3, e' punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3.000 non si applicano le sanzioni contravvenzionali previste dall'articolo 650 del codice penale ....
.... 
Se il mancato rispetto delle predette misure avviene mediante l'utilizzo di un veicolo le sanzioni sono aumentate fino a un terzo.

2. ....Nei casi di cui all'articolo 1, comma 2, lettere: i) (sale da concerto sale da ballo, discoteche, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi o altri analoghi luoghi di aggregazione), m) (competizioni sportive, palestre, centri termali, sportivi, piscine, centri natatori e impianti sportivi) p) (servizi educativi di ogni ordine e grado) u) (attivita' commerciali di vendita al dettaglio), v) attivita' di somministrazione al pubblico di bevande e alimenti...) z) (attivita' d'impresa o professionali) aa) (fiere e mercati), si applica altresi' la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell'esercizio o dell'attivita' da 5 a 30 giorni.....

3. Le violazioni sono accertate ai sensi della legge 24 novembre 1981, n. 689; si applicano i commi 1, 2 e 2.1 dell'articolo 202 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, in materia di pagamento in misura ridotta. Le sanzioni per le violazioni delle misure di cui all'articolo 2, comma 1, sono irrogate dal Prefetto. Le sanzioni per le violazioni delle misure di cui all'articolo 3 sono irrogate dalle autorita' che le hanno disposte. Ai relativi procedimenti si applica l'articolo 103 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. 

4. All'atto dell'accertamento delle violazioni ci cui al comma 2, ....l'autorita' procedente  puo' disporre la chiusura provvisoria dell'attivita' o dell'esercizio per una durata non superiore a 5 giorni....

5. In caso di reiterata violazione della medesima disposizione la sanzione amministrativa e' raddoppiata e quella accessoria e' applicata nella misura massima.

6. Salvo che il fatto costituisca violazione dell'articolo 452 del codice penale .... la violazione della misura di cui all'articolo 1, comma 2, lettera e) (divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione ...perche' risultate positive al virus) è punita «con l'arresto da 3 mesi a 18 mesi e con l'ammenda da euro 500 ad euro 5.000».

8. Le disposizioni del presente articolo che sostituiscono sanzioni penali con sanzioni amministrative si applicano anche alle violazioni commesse anteriormente alla data di entrata in vigore del presente decreto, ma in tali casi le sanzioni amministrative sono applicate nella misura minima ridotta alla meta'.....

 


 

22 marzo 2020

 divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano

sospensione delle attività produttive in provincia di Rimini

 

Sospensione delle attività produttive +  spostamenti delle persone fuori Comune

Estratto DPCM 22 marzo 2020

prorogato al 13 aprile 2020

... a) sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 e salvo quanto di seguito disposto. Le attività professionali non sono sospese .... 

b) è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute; conseguentemente all’articolo 1, comma 1, lettera a), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 le parole “E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza sono soppresse;

c) le attività produttive che sarebbero sospese ai sensi della lettera a) possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile;

d) restano sempre consentite anche le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 1, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla lettera e)...

e) sono comunque consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità, nonché servizi essenziali.... Resta tuttavia ferma la sospensione del servizio di apertura al pubblico di musei e altri istituti e luoghi della cultura ...;

f) è sempre consentita l′ attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e alimentari. Resta altresì consentita ogni attività comunque funzionale a fronteggiare l’emergenza;

g) sono consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo...

....

Allegati 1: L’elenco definitivo delle attività che restano aperte e relativi codici Ateco

 


 

 


17 marzo 2020

Isolamento fiduciario

 

Quarantena ler le persone in entrata in Italia

Con Decreto Ministero Infrastrutture e Trasporti n°120 del 17/03/2020 è disposto che tutte le persone fisiche in entrata in Italia, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatemente il proprio ingresso in Italia al Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Sanitaria competente per territorio, e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all'isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni, in caso di insorgenza di sintomi COVID-19, sono obbligate a segnalare tale situazione con tempestività all'autorità sanitaria per il tramite dei numeri telefonici appositamente dedicati.

Proroga di patenti, documenti di identità e revisioni

Proroga scedenze patenti e revisioni.

Con il Dl 18/2020, noto anche come Cura Italia,, tra i tanti provvedimenti, sono anche state prorogate le validità dei domumenti di identitè e delle revisioni dei veicoli:

Art. 104 (Proroga della validità dei documenti di riconoscimento) 1. La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Art. 92 c.4. ... è’ autorizzata fino al 31 ottobre 2020 la circolazione dei veicoli da sottoporre entro il 31 luglio 2020 alle attività di visita e prova di cui agli articoli 75 e 78 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 ovvero alle attività di revisione di cui all’articolo 80 del medesimo decreto legislativo.


12 marzo 2020


Accudimento e cure degli animali durante l'emergenza Coronavirus Covid-19

Accudimento e cure ad animali

estratto nota del Ministero della Salute 6249 del 12/03/2020.

.... 1. sono consentite le attività di accudimento e gestione degli animali presenti nelle strutture zootecniche autorizzate/registrate dal servizio veterinario ivi compresi canili, gattili e
l'accudimento e cura delle colonie feline e dei gatti in stato di libertà garantite dalla legge 281/91. 
2. gli spostamenti relativi alla cura degli animali di affezione rientrano nell'ambito della deroga relativa ai motivi di salute, in quanto sono da estendersi anche alla sanità animale, in conformità delle disposizioni previste dai DPCM. 8, 9 e 11 Marzo 2020. 
Le attività di cura sono da estendersi anche alla necessità di cura/accudimento di animali di proprietà non detenuti presso o nelle vicinanze della residenza del proprietario stesso.
Si sottolinea che gli spostamenti per tali attività necessitano sempre del modello di autocertificazione vigente, eventualmente validata dal Comune di riferimento per le attività di
voontariato, nel quale occorre specificare la motivazione del viaggio e l’indirizzo di destinazione. .....

 


FAQ #IoRestoaCasa (governo.it)

Domande frequenti 

Allegati
Titolo File Estensione Dimensione Download link
DPGR 58 del 4 aprile - spostamenti - fino 13 aprile pdf 103.8 KB Scarica
Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro pdf 473.67 KB Scarica
Decreto Ministero Salute + Regione E.R. 3 aprile 2020 - fino 13 aprile pdf 138.23 KB Scarica
Proroga delle misure di cui ai DPCM dell'8, 9, 11 e 22 marzo 2020 al 13 aprile pdf 2.02 MB Scarica
Libertà di culto - Celebrazioni Religiose - Matrimoni pdf 1.56 MB Scarica
Nota Ministero della Salute 6249 - Cura e gestione animali pdf 95.45 KB Scarica
DL n°19 del 25 marzo - sanzioni e controlli pdf 36.3 KB Scarica
Ordinanza Sindaco - Blocchi stradali - fino 13 aprile pdf 60.24 KB Scarica
Allegato 1 - elenco attività consentite dal DPCM 22 marzo pdf 59.75 KB Scarica
DPCM 22 marzo - Sospens. attiv. e limitaz. spostamenti persone - fino 3/4 pdf 3.72 MB Scarica
Obbligo di quarantena per persone in entrata in Italia pdf 887.91 KB Scarica
DPCM 11 marzo 2020 - Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio Nazionale pdf 320.08 KB Scarica
DPCM 9 marzo 2020 - Estensione a tutto il territorio nazionale. pdf 177.72 KB Scarica
Modulo per l'autodichiarazione agg. 26 marzo pdf 490.36 KB Scarica
DPCM 8 marzo 2020 - Misure urgenti di contenimento del contagio... pdf 3.37 MB Scarica
Tags: 
coronaviruscorona viruscovid19Comune di RiminiPolizia Locale