Ruoli

Modalità e tempistica

La procedura di iscrizione a ruolo (esecuzione coattiva delle sanzioni) si attua per le seguenti sanzioni amministrative di competenza della Polizia Locale:

- sanzioni amministrative per le violazioni al Codice della Strada;

- sanzioni amministrative per le violazioni ai Regolamenti Comunali, Ordinanze, violazione "extra CDS";

- sanzioni amministrative derivanti da Ordinanze Ingiunzioni Prefettizie.

Successivamente all'iscrizione a ruolo, l'Agente della riscossione notifica all'interessato un documento, denominato ingiunzione fiscale, con il quale si chiede il pagamento di quanto dovuto, oltre agli interessi, alle spese e alle maggiorazioni ai sensi dell'art.27 della Legge 689/81.

Normativa:

Art. 203/3° comma Codice della Strada - Qualora nei termini previsti (60gg), non sia stato proposto ricorso o non sia avvenuto il pagamento in misura ridotta, il verbale di contestazione costituisce titolo esecutivo per una somma pari alla metà del massimo della sanzione amministrativa edittale oltre alle spese di procedimento.
Art. 204 Codice della Strada - Qualora sia stata emessa l'Ordinanza ingiunzione del Prefetto e, trascorso inutilmente il termine per il pagamento della sanzione amministrativa (30gg), il provvedimento costituisce titolo esecutivo per l'ammontare della somma ingiunta e delle relative spese.
Art. 27 Legge 24/11/1981 n. 689 - Decorso inutilmente il termine fissato per il pagamento della sanzione amministrativa, prefettizia o comunale, l'Autorità che ha emesso il provvedimento, procede alla riscossione delle somme dovute.

ATTIVARE UNA RATEIZZAZIONE

Se hai ricevuto un'ingiunzione fiscale e vuoi pagare il tuo debito a rate, puoi farlo con queste modalità:

1) presentando l'ingiunzione direttamente allo sportello (via Euterpe,12) nei seguenti orari: Lun/Giovedi/Sabato dalle 11.00 alle 13.00 e martedì dalle 15.00 alle 18.00 o giovedì dalle 16.00 alle 18.00;
2) all'indirizzo email: ufficiocontravvenzioni.pm@comune.rimini.it o tramite PEC: polizia.municipale@pec.comune.rimini.it;
3) tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Polizia Locale, via Euterpe 12.
Finche' sei in regola con i pagamenti non sei considerato inadempiente e quindi non verranno iscritti fermi od ipoteche, ne' si attiverà qualsiasi altra procedura di riscossione (pignoramenti c/o terzi).
Qualora fosse già iscritto fermo amministrativo, si potrà richiederne la revoca in determinati casi (vedi modulistica).
La decadenza della rateizzazione si verifica in caso di mancato pagamento di due rate anche non consecutive.
Scarica il MODELLO 2 (RATEIZZAZIONE)

ANNULAMENTO DEL DEBITO

Se ritieni che la richiesta di pagamento dell'ingiunzione fiscale non sia dovuta, puoi richiederne l'annulamento:

1) direttamente all'ente creditore MODELLO 5 (Sgravio)
2) al Giudice di Pace (consulta il documento ricevuto dove sono indicate le modalità per il ricorso).

Se hai ricevuto un'ingiunzione fiscale e vuoi richiedere uno sgravio puoi farlo con queste modalità:

1) presentando l'ingiunzione direttamente allo sportello (via Euterpe,12) nei seguenti orari: Lun/Giovedi/Sabato dalle 11.00 alle 13.00 e martedì dalle 15.00 alle 18.00 o giovedì dalle 16.00 alle 18.00;
2) all'indirizzo email: ufficiocontravvenzioni.pm@comune.rimini.it o tramite PEC: polizia.municipale@pec.comune.rimini.it;
3) tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Polizia Locale, via Euterpe 12.

 

Aree Tematiche: 

Verbali e contravvenzioni